CRONACHE INTORNO ALL’ANNO MILLE (a.C.)

Dopo tanto caracollare in giro fra le civiltà, finalmente, siamo arrivati al fatidico anno mille … avanti Cristo s’intende… ma proprio per questo siccome i contemporanei, a quel tempo, non contavano gli anni in quel modo, non si resero conto di essere nell’anno mille e si evitarono tutte quelle paranoie sul fine millennio o strani tormentoni come “mille e non più mille” che assilleranno i loro pronipoti.

Per non dare adito a polemiche è opportuno fare un giro di perlustrazione ad avvenimenti di contorno che animano il panorama storico di questo periodo così da darne un quadro della situazione e rendendoci conto in quale mondo stiamo camminando … con fantasia e sorriso.

Così dobbiamo ricordare che mentre Re Davide aveva il suo da fare per tenere a bada i figli di Saul, in Iran vi è un regno abitato da un popolo chiamato Mannei, ovvero uomini con i nei, chiamati in quel modo per via della notevole presenza di nei sul loro corpo.

In Nubia si forma il regno di Kush, dove il piatto culinario standard è il Kush Kush, mentre alcuni rappresentanti dei Lidi, popolo stanziale della Turchia, emigrano per trovare terre più fertili e si stabiliscono in Toscana dove probabilmente diedero origine alla civiltà Etrusca e del resto altri migranti si spostano nella penisola italica, divenuta meta assai ricercata già a quei tempi, si tratta dei sopravvissuti della guerra di Troia che sbarcano sulle coste della Lucania dove, così dicono gli esperti, fondano il più antico insediamento italico, ma di questo ne parleremo sicuramente e ampiamente più avanti.

Sparta inizia ad essere considerata come città organizzata con il proprio Re e le proprie caratteristiche di cui ci soffermeremo più in là nella storia, ma è bene ricordare che nella Grecia antica non esisteva solo Atene, altrimenti pecchiamo di mancanza di par condicio e gli abitanti di Sparta, notoriamente bellicosi, potrebbero non prenderla bene.

In America gli Olmechi, da noi già conosciuti, come i Greci e gli Egizi sono spesso attirati da quello che accade in cielo più che in terra e sviluppano, anche loro un calendario astronomico.

In Egitto, in quel tempo, regna un certo Usermaatra detto anche Amenophithis, che come il padre ricoprì anche la carica di primo profeta di Amon a Tanis, l’allora capitale d’Egitto… tutto sommato una grande noia, almeno rispetto al passato.

Nel 990 a.C Re Davide unifica Israele e i Filistei i quali, sconfitti, si riducono nella striscia di Gaza… se qualcuno non l’ha notato faccio presente che non stiamo parlando dei giorni nostri ma di circa 3000 anni fa… alla faccia della fantasia.

Nel 980 a.C. Re Davide sposta la capitale del regno a Gerusalemme e lì porta la famosa Arca dell’Alleanza, ma nessuno sa dove l’ha nascosta, perciò potremmo anche pensare che in realtà potrebbe essere una fake news ma tanto basta per introdurci e camminare nel nuovo millennio … buon viaggio!

p.s. – ah! Non ci siamo dimenticati della Cina, ne parleremo nel prossimo episodio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: