CRONOLOGIA

“In principio era il vuoto e il vuoto era buio”

Iniziare il racconto dell’uomo cercando di evitare che dalle prime righe potessero nascere contrapposizioni, polemiche e altro tipo di contestazione, non è stata impresa facile.

Perciò ho scelto quella frase che in verità, almeno fino a quel momento dovrebbe mettere d’accordo un po’ tutti.

Dopodiché mi sono fatto un esame di coscienza e non ho avuto dubbi su come dover iniziare questo viaggio, considerando le varie teorie espresse da più parti, non ho trovato spunti altrettanto aperti a visioni sufficientemente romanzabili e piene di spunti interessanti a cui far riferimento per il tipo di narrazione sorridente che vogliamo intraprendere.

Perciò per buona pace degli evoluzionisti Darwiniani che, lasciatemelo dire, esprimono un concetto un po’ noioso e ripetitivo e degli amanti scientifici accorti e preparati del Big Bang che mi è sembrato troppo improvvisato e improvviso senza quel pathos narrativo che precede e segue l’evento principale, ho scelto la via tradizionale che spero non sconvolga gli animi di coloro che su questi temi si accapigliano da secoli.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: