SUPPILULIUMA IL PRIMO IMPERATORE HITTITA

Chiunque abbia studiato a scuola la storia degli Hittiti, sempre che abbia avuto la fortuna di avere insegnanti che la conoscessero, avrà sicuramente sentito parlare di questo Re dal nome difficile da pronunciare ma proprio per questo un personaggio che rimane fissato nella mente.

Figlio del Re Tudhaliya III, succede al fratello dopo averlo eliminato in maniera spiccia subito dopo che il fratello fu nominato Re alla morte del padre.

Già da queste due righe capiamo che il soggetto era piuttosto bellicoso e ambizioso, infatti sotto la sua guida gli Hittiti raggiunsero la loro massima espansione.

Per fermarlo ci volle la peste che lo colpì mentre era in terra di canaan.

In realtà ci sono diversi pettegolezzi riguardo le origini di questo grande personaggio e c’è chi sostiene che fu adottato dal precedente Re o chi sostiene fosse figlio illegittimo del Re avuto da un rapporto poco chiaro.

Ad ogni modo le spine al fianco degli Hittiti di quel periodo erano, fra l’altro, dei popoli che facevano incursioni e saccheggi nei loro territori, in particolare i Kaska che devono il loro nome al fatto che cascavano giù dalle montagne e dagli Azzi-Hayasa che osarono persino occupare la capitare Hattusa, così chiamati, sembra, per le loro doti intime.

Non sappiamo con quali tattiche li sconfisse ma possiamo ipotizzare, nel caso degli Azzi, di robusti e mirati calci nel basso ventre anche se poi con loro fu magnanimo e con una visione aperta, una volta sconfitti, suggellò l’alleanza con il loro leader dando in sposa la sua figlia che naturalmente ne restò molto soddisfatta.

A proposito di matrimonio egli non esitò a ripudiare la moglie per sposare la figlia del Re di Babilonia, Tawananna, una donna noiosa che faceva addormentare,  lo fece per assicurarsi la neutralità dei babilonesi contro i nemici Mitanni e il loro Re Tushratta soprannominato “il topo” e sappiamo che Suppiluliuma non sopportava i topi.

Tawananna non era molto amata a corte e dalla famiglia, fu poi cacciata dal successore del marito e figlio della prima moglie con l’accusa di aver ucciso la sua moglie con la magia nera.

L’antipatia verso Tushratta porterà ad un conflitto globale nel medioriente, cosa che sarà copiata nei secoli dei secoli … amen.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: