ALLA SCOPERTA DELLA FAMIGLIA DI ULISSE

Come già anticipato nell’articolo precedente non abbiamo intenzione di narrarvi per l’ennesima volta la trama dell’Odissea ma non possiamo esimerci nel darvi un assaggio delle caratteristiche fondamentali di tutti quei personaggi che girano intorno a questa storia, partendo dalla famiglia del nostro eroe.

Conoscendoli, potrete, con la memoria, collocare gli avvenimenti con il giusto rigore intellettuale e magari farvi una vostra idea di come effettivamente andarono le cose.

Premettiamo che Omero, dopo questa analisi, non ci rivolgerà la parola per tutta l’eternità … oppure si dispererà per non averci pensato lui.

Parliamo della composizione della famiglia di Ulisse tramandata da Omero e decantata come valore assoluto dell’eroe protagonista … ma da chi era composta e quali caratteristiche e riflessioni si possono fare su questi personaggi?

  • Ulisse – Odisseo: di lui abbiamo già parlato, è il protagonista dell’Odissea. È l’eroe greco forte, sapiente e coraggioso, famoso soprattutto per la sua intelligenza e astuzia, ma alquanto sfigato e cornuto, sofferente di labirintite e con sintomi avanzati di alzheimer.    

E’ il marito di Penelope e il padre di Telemaco; sulle sue vere intenzioni possiamo alquanto dubitare benchè Omero lo fa passare per ingenuo e attratto dalle novità, crediamo che fosse capace di intendere e volere in modo sufficiente per trovare i modi e le giustificazioni utili per non far ritorno a casa. 

Nelle sue avventure sarà appoggiato e favorito da Atena e ostacolato da  Poseidone, nessuno dei due prevale perciò uno a uno e palla al centro.
 

  • Telemaco: quando il padre Ulisse parte per Troia, è un bambino ma quando inizia l’Odissea lo ritroviamo ventenne, sembra impotente, vedendo il salasso che i Proci fanno del suo regno, eppure i giovani di quell’età erano considerati già capaci guerrieri e alcuni di loro degli governanti nel pieno delle loro facoltà. Lui invece sembra subire in silenzio, quasi bullizzato in casa propria e in sintesi ben lontano dalle sembianze del padre, tanto da far sospettare che forse non lo fosse davvero. Ad un certo punto si decide di andare a cercare il padre, anche lui, però, come suo padre, ne passa di tutti colori prima di ritrovarlo, degno erede di una grande dinastia.
  • Penelope: moglie di Ulisse e madre di Telemaco, attende da 20 anni il ritorno del marito dalla guerra. Megera, furbetta se la da alla pazza gioia con i suoi pretendenti facendo finta di ingannarli con la sua mania di lavori a maglia. Non crediamo avesse così tanta voglia di rivedere il marito a cui imputava di averla lasciata sola per tutto questo tempo. Inoltre ella sapeva che gli altri principi Achei erano tornati da tempo a casa mentre di Ulisse non si avevano notizie. In fondo non se la passava così male e si era abituata ad essere esaudita di ogni sfizio da parte dei pretendenti, che peraltro non erano granchè e perciò non intendeva fare alcuna scelta lasciandoli strategicamente tutti in bilico.
  • Laerte: padre di Ulisse; Al suo ritorno non riconosce subito il figlio, forse avrebbe voluto non vederlo e faceva finta, un po’ perché anche lui colpito da alzheimer, ma soprattutto perché era arrabbiatissimo per come aveva abbandonato per tutti quegli anni, in quello stato, il suo regno.
  • Anticlea: madre di Ulisse. In seguito alla lunga assenza del figlio, preoccupata per le sue sorti sia nella Guerra di Troia sia durante il suo ritorno a casa , morì di dolore alla notizia che stava tornando !!! … e ciò la dice lunga lasciando aperto ogni interrogativo dubitativo di quanto amasse il figlio.

Una opinione su "ALLA SCOPERTA DELLA FAMIGLIA DI ULISSE"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: